News e Consigli

Nel corso dell’anno Biotecnica riserva ai suoi clienti delle offerte: seguiteci!

Offerte

04/07/2017
OFFERTA SANDALI BIRKENSTOCK PER BAMBINO
ULTIMI PEZZI DISPONIBILI A MAGAZZINO AD € 38,00
DISPONIBILITÀ ANCHE DI CIABATTE E SANDALI IN PLASTICA PER DONNA E UOMO AD € 21,00
DAL 04 LUGLIO 2017 AL 31 LUGLIO 2017

OFFERTA BUSTI E CORSETTI PER UOMO E DONNA
BUSTI IN STOFFA ED IN STOFFA ARMATA, BUSTI DORSO LOMBARI E CORSETTI LOMBARI
PER TUTTO IL MESE DI LUGLIO 2017
DA € 40 FINO AD € 75 A SECONDA DI TAGLIE E TIPOLOGIA

01/07/2017
PROSEGUE ANCHE PER IL MESE DI LUGLIO L’OFFERTA DI SCARPE ESTIVE ED INVERNALI PREDISPOSTE AL PLANTARE
Si offrono scarpe estive ed invernali delle migliori marche, per donna, uomo e bambino, predisposte al plantare, con uno sconto del 20% sul prezzo di listino; sarete assistiti, per una migliore scelta, dall’esperienza e conoscenza di un tecnico ortopedico specializzato in scarpe e plantari.

News

25/07/2017

Customer Satisfaction
ANCHE LA PRIMA PARTE DEL 2017 E' ANDATA E, COME SEMPRE, IN BIOTECNICA E' IL MOMENTO DI DARE LA PAROLA AI PAZIENTI E CLIENTI; SARANNO SEMPRE SODDISFATTI DI CIO' CHE FACCIAMO IN AZIENDA? QUASI IL 100% DI TUTTI VOI CI DICE CHE CONSIGLIEREBBE AD ALTRI BIOTECNICA! GRAZIE.
QUINDI POSSIAMO ANDARE IN FERIE SODDISFATTI? NON PROPRIO; CI DITE CHE I TEMPI DI ATTESA SONO ANCORA TROPPO LUNGHI CHE LA SALA D'ATTESA E' DA MIGLIORARE ASSIEME AD ALTRI CONSIGLI DI CUI VI SIAMO CERTAMENTE GRATI. QUINDI ANDREMO COMUNQUE IN FERIE MA PENSANDO A COME MIGLIORARE ANCORA A PARTIRE GIA' DA SETTEMBRE. I VOSTRI STIMOLI SONO ANDATI A BERSAGLIO ED ALCUNE IDEE CI SONO GIA' VENUTE IN MENTE.
INTANTO GRAZIE PERCHE' L'AZIENDA SIETE ANCHE VOI E BUONE VACANZE A TUTTI.

20/07/2017

Customer Satisfaction
Per ottenere tutti gli ausili, ortesi e protesi, contenuti nel Nomenclatore Nazionale dell’Assistenza Protesica, a carico del S.S.N. bisogna:
1) Sottoporre il paziente a visita specialistica da parte di un medico operante nel S.S.N. presso la propria ASL di residenza; questi redigerà la prescrizione, facente parte di un Progetto Riabilitativo Individuale.
2) Con la prescrizione dello specialista recarsi presso un'officina ortopedica come Biotecnica che compilerà il preventivo di spesa previa verifica tecnica della situazione del paziente e rilievo delle misure del distretto corporeo interessato a cura di un Tecnico Ortopedico. In questa fase l’officina ortopedica potrà chiedere un deposito cauzionale al paziente, per cautelarsi in quei casi in cui, per urgenze o problemi del paziente, si dovesse procedere con la realizzazione del dispositivo senza disporre dell’autorizzazione alla spesa certificata dall’ASL.
3) Con prescrizione e preventivo recarsi presso l'apposito ufficio della Azienda Sanitaria per la autorizzazione alla fornitura.
4) Ricevuto il parere favorevole alla fornitura a carico del S.S.N., l’autorizzazione dovrà essere inviata in originale all'officina ortopedica scelta, come Biotecnica, che provvederà a realizzare, a partire da materiali e sostanze idonee, o predisporre, a partire da semilavorati, il dispositivo richiesto. 
5) Il dispositivo realizzato verrà provato sul paziente, presso una sede clinica o presso l’officina ortopedica, e verificato nella sua funzionalità e, quindi, rifinito per la consegna, con istruzione all’uso del paziente ad opera del professionista Tecnico Ortopedico e, quindi, consegnato, unitamente alla documentazione prevista in quanto dispositivo medico e con le istruzioni per l’uso.
Eccezionalmente e per cause di forza maggiore, il dispositivo potrà essere consegnato a domicilio tramite invio postale/corriere, unitamente alla documentazione prevista.
6) la documentazione del prodotto deve essere attentamente conservata a cura del paziente per consultare le istruzioni per l’uso e per eventuali richiami.
7) Entro 20 giorni dall'avvenuta consegna dovrà essere eseguito il collaudo a cura del medico prescrittore o, comunque, di un medico deputato dall’ASL di appartenenza. Il paziente deve rendersi disponibile per tale verifica di collaudo in quanto, senza tale passaggio l’ASL potrebbe decidere di non sostenere più la spesa e di chiedere al paziente di farsene carico personalmente.


07//06/2017

Ortesi plantari 
Ortesi podaliche, come plantari e ortesi caviglia-piede, sono dispositivi speciali per il sostegno, l’allineamento e la correzione del piede e delle articolazioni dell’arto inferiore. Questi dispositivi possono essere realizzati con materiali singoli o compositi e possono essere prodotti con diverse tecnologie. La prescrizione dell’ortesi plantare più appropriata per ogni singolo soggetto richiede, in primo luogo, una valutazione funzionale del disturbo o della patologia in corso, che deve essere approfondita al fine di ripristinare il normale allineamento cinematico dei vari segmenti anatomici coinvolti. Diverse combinazioni, sia di tecnologie che di materiali, possono essere progettate per fornire la soluzione meccanica ottimale ai problemi del paziente. Presso Biotecnica, per la progettazione dei plantari troverete sia la consolidata esperienza di alcuni tecnici ortopedici che il ricorso a moderne tecnologie per il design e la produzione di dispositivi su misura.

25//05/2017

Il mal di schiena... dai piedi?
Tutti, almeno una volta nella vita, hanno avuto a che fare con il mal di schiena ma non tutti sanno che spesso la colpa è da ricercarsi… nei piedi
L’ottanta per cento degli italiani ha sofferto almeno una volta nella vita di mal di schiena, certamente uno dei disturbi più diffusi (è la seconda causa di assenza per il lavoro) ed una delle principali cause di assunzione di farmaci. Fortunatamente oltre il 90% degli episodi di dolore alla colonna vertebrale si risolve in breve tempo ma è importante che questo sintomo venga sempre considerato come un segnale che il corpo invia per indicare che qualcosa non funziona correttamente.
Le cause della enorme diffusione del mal di schiena vanno ricercate soprattutto nello stile di vita del terzo millennio, improntato alla sedentarietà nel lavoro e nella vita sociale, e nella diffusione epidemica dell’obesità, ormai sempre più un problema socio-sanitario, evidente sin dall’età pediatrica e causa di importanti sollecitazioni meccaniche della colonna vertebrale.
Non di rado la causa del mal di schiena va però ricercata nei piedi perché problemi di appoggio plantare dovuti a particolari conformazioni del piede o, più spesso, all’uso di calzature inadeguate possono determinare una distribuzione scorretta del carico plantare e conseguentemente una postura scorretta della colonna. Le abitudini posturali scorrette nel tempo finiscono per determinare lo sbilanciamento dell’assetto fisiologico del corpo con assunzione di posizioni compensatorie che a loro volta scompensano ulteriormente lo squilibrio iniziale.
Per strano che possa sembrare, quindi, usare calzature non adeguate o non correggere un appoggio plantare non corretto finisce per procurare male non solo ai piedi ma anche e soprattutto alla colonna vertebrale. Spesso per migliorare il mal di schiena può, quindi, essere sufficiente utilizzare plantari efficaci nell’attutire gli urti contro il terreno durante la deambulazione e la corsa e nel favorire l’adattamento del piede alla scarpa. Se è vero che “se hai male ai piedi hai male dappertutto” e che “i piedi sono la base per il sostegno del corpo” è bene ricordarsi che i piedi sono molto di più di una semplice “stampella” e che la salute dei piedi passa spesso per la scelta della calzatura giusta.

29/04/2017

Biotecnica supera l'audit per la certificazione aziendale 2017!
Anche per l'anno in corso Biotecnica potrà fregiarsi della duplice certificazione della qualità aziendale ISO 9001:2008 ed ISO 13485:2012, avendo superato la verifica ispettiva dedicata, a conferma della qualità dei prodotti erogati quali conformi alle disposizioni sui dispositivi medici su misura.

Share by: